Federconsumatori soddisfatta per le modifiche alla gestione dei parcheggi Moscati

0
6

Dopo innumerevoli richieste, le associazioni in difesa degli utenti e dei consumatori la spuntano sull’Apcoa Parking.

Grazie all’impegno della direzione dell’Azienda Sanitaria, gran parte delle richieste sono state accettate e sono state apportate importanti novità al sistema di tariffazione. Restano ancora alcuni aspetti da limare, ma i risultati raggiunti soddisfano in gran parte la Federconsumatori Cgil di Avellino, l’Adoc e l’Adiconsum.

Finalmente le tariffe sono state frazionate per soste a frazione di ora con una tariffa di 10 centesimi ogni dieci minuti di sosta, mentre prima ogni frazione era arrotondata all’ora successiva. Sul fronte delle sanzioni, non verrà comminata più una multa, ma ci sarà l’obbligo, per chi sfora l’orario, di corrispondere la differenza dovuta. La fascia oraria di sosta a pagamento viene limitata dalle ore 7,30 alle ore 21.00 con gratuità nelle ore notturne e comunque fino ad un massimo di 6 euro.

Restano invece irrisolti altri due aspetti che potrebbero facilitare l’uso del parcheggio a servizio della Città ospedaliera. In primis la creazione di una cassa automatica o di un ufficio in loco, per il versamento dell’integrazione ticket parcheggio, in caso di sforamento in modo da evitare inutili perdite di tempo ed aggravi di costi legati all’utilizzo dei bollettini postali. L’altra questione ancora aperta, invece, resta il prolungamento della corsa dei bus fino al cancello di ingresso dell’ospedale.

L’ufficio Tecnico dell’Azienda Ospedaliera, inoltre, ha comunicato alle Associazioni dei consumatori dell’avvenuto inoltro all’Ente Regione della richiesta dell’istallazione di una tettoia a copertura del tratto che dal cancello conduce fino all’ingresso dell’ospedale. Anche questa è una precedente richiesta della Federconsumatori avanzata in precedenti incontri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here