Fattura elettronica: semplice e alla portata di tutti

Fattura elettronica: semplice e alla portata di tutti

20 Novembre 2020

Quando si parla di fattura elettronica la nostra mente pensa immediatamente ad un processo complicato. È normale pensarla in questo modo, tutto ciò che è elettronico, digitale, innovativo, rivoluzionario, sembra infatti distante da noi anni luce. In realtà non è affatto così, anzi. La fattura elettronica deve essere considerata come uno tra gli strumenti digitali in assoluto più semplici oggi disponibili, alla portata di tutti, alla portata anche di tutti quei professionisti che non sono poi così avvezzi alle nuove tecnologie. Cerchiamo di scoprire qualcosa in più allora sulla fattura elettronica, così da portare maggiore chiarezza.

Fattura eletronica, perché può essere considerata semplice?

La fattura elettronica è semplice perché il professionista in realtà non deve fare praticamente niente per emettere la sua fattura. Unica cosa che grava realmente sulle sue spalle è la scelta di un software o di un portale per poter espletare a questo compito al meglio. Si tratta dopotutto di un mercato libero e concorrenziale, quindi è ovvio che di soluzioni tra cui scegliere ce ne siano molte. Tra le migliori ricordiamo sicuramente FatturaPro, dato che ha fatto scendere in campo molti automatismi e dato che consente anche di ottenere un’archiviazione della documentazione per ben 10 anni.

Una volta scelto il software o portale su cui affidarsi, come abbiamo poco fa affermato, il professionista non deve fare praticamente niente. Deve infatti solo compilare alcuni campi della fattura. Il programma poi pensa in modo autonomo a numerare i documenti, ad apporre la firma digitale e ad inviare il file, ovviamente nel formato strutturato XML stabilito dalla legge, al Sistema di Interscambio. Da qui in poi neanche il software o portale ha più alcun tipo di responsabilità. È il Sistema di Interscambio stesso infatti che provvede a fare recapitare la fattura al destinatario.

Il Sistema di Interscambio infatti altro non è se non una piattaforma creata da Sogei per l’Agenzia delle Entrate che veicola le fatture dal professionista al suo cliente, notificando al contempo il processo all’Agenzia delle Entrate stessa e alla piattaforma dei crediti commerciali Pa. Così l’interno processo può essere seguito alla perfezione e controllato, così la lotta all’evasione fiscale può davvero avere luogo.

Anche l’archiviazione è semplice con la fattura eletronica

È doveroso ricordare che secondo la legge attualmente vigente è di fondamentale importanza che tutta la documentazione sia conservata. Proprio per questo motivo i software e i portali offrono anche un servizio di archiviazione della documentazione, realizzato seguendo i dettami della legge, per un tempo variabile a seconda degli specifici casi, con la possibilità ovviamente anche di accedere in consultazione. Consigliamo sempre di controllare questo tempo variabile, perché alcune realtà permettono di archiviare i documenti per appena un anno di tempo. Meglio fare affidamento su una realtà che nel suo pacchetto tutto incluso offre un tempo ben più lungo! Il bello del servizio di archiviazione offerto da software e portali è che il professionista non deve fare assolutamente niente per conservare il documento. Si tratta infatti di un servizio automatico. Il documento viene quindi archiviato non appena si conclude l’iter di invio al destinatario. Niente di più semplice insomma.