Fase Due. Ficco (SAUES):”Inopportuno silenzio del governo sulla pericolosità delle mascherine con valvola”

Fase Due. Ficco (SAUES):”Inopportuno silenzio del governo sulla pericolosità delle mascherine con valvola”

11 Maggio 2020

“Sono mesi che poniamo il tema della necessità e urgenza di vietare per legge alla popolazione l’uso della mascherine ffp3 ed ffp2 con valvola in quanto non sono contenitive e diventano pericolose se utilizzate per strada o, soprattutto, nei luoghi di lavoro dove non sempre è facile mantenere il distanziamento sociale” – lo afferma Paolo Ficco, presidente nazionale del Saues, sindacato autonomo urgenza emergenza sanitaria per il quale “il silenzio delle istituzioni nazionali e regionali è assolutamente inopportuno”.

“Visto l’obbligo delle mascherine– sottolinea Ficco – davvero non si capisce come mai il Governo non si pronunci emanando un provvedimento ad hoc che ne vieti l’uso alla popolazione  o almeno obbligando i possessori a sovrapporvi una mascherina contenitiva”.

“Che cosa succede se, ignaro o meno della pericolosità della sua mascherina con valvola, un cittadino asintomatico o anche pauci-sintomatico contagia altri cittadini o ancor più i medici? Di chi sarà la responsabilità?” – si chiede e conclude Ficco -.