Farmacie prese d’assalto, terminate le scorte di mascherine e amuchina ad Avellino

Farmacie prese d’assalto, terminate le scorte di mascherine e amuchina ad Avellino

24 Febbraio 2020

Alpi – E’ corsa all’acquisto di mascherine e amuchina ad Avellino. Effetto Covid 19, meglio conosciuto come Coronavirus. Corsa all’acquisto, al punto tale che le farmacie hanno finito le scorte. Una conferma arriva dalla centralissima Farmacia del Leone, sita in corso Vittorio Emanuele, difronte la Prefettura.

“C’è un panico generalizzato – afferma il dottore Antonello Mazzone -. In farmacia arrivano telefonate in continuazione, mascherine e amuchina sono andate a ruba, noi le abbiamo terminate. Ma, come ci dicono i clienti, la situazione è generalizzata, in città ormai non si trovano più. Abbiamo fatto i nostri ordinativa, forse arriveranno la settimana prossima. I fornitori ci dicono che si sta dando priorità alle regioni dove l’allarme è più alto”.

“L’utilizzo della mascherina potrebbe essere utile per chi ha sintomi influenzali e ancora non è a conoscenza della diagnosi. Per le altre persone, almeno qui da noi, non c’è un’esigenza particolare”.

Chiediamo al dottore Mazzone, a questo punto, quale possa essere una valida alternativa almeno all’amuchina. “Innanzitutto occorre lavarsi bene le mani, almeno per 30 secondi, con il sapone. Si potrebbe poi usare dell’alcool denaturato oppure soluzioni a base di cloro”.