“Fanno solo finta di litigare, mi dissocio da questa falsa opposizione”. La D’Agostino contro Pd e Cipriano

“Fanno solo finta di litigare, mi dissocio da questa falsa opposizione”. La D’Agostino contro Pd e Cipriano

30 Agosto 2019

Alpi – La spaccatura dell’opposizione consiliare al Comune di Avellino viene ufficialmente sancita dalle parole dell’avvocato Biancamaria D’Agostino, della Lega, al termine della riunione dei capigruppo. La D’Agostino è chiara e diretta: “La campagna elettorale ormai è finita, dovremmo cercare di onorare al meglio il nostro mandato e lavorare seriamente, nell’interesse dei cittadini e della città. Personalmente non mi riconosco nell’opposizione di Cipriano e dei gruppi a lui vicini che hanno una volontà ben precisa, ovvero quella di bloccare l’attività amministrativa per poi arrivare ad un accordo con la maggioranza. Come cittadina di Avellino innanzitutto, sono profondamente disgustata e prendo le distanze”.

Non le manda dunque di certo a dire l’avvocato D’Agostino. “L’unica vera opposizione in consiglio comunale è il centrodestra. Sono certa che tutto questo astio porterà ad un lieto fine. Fanno solo finta di litigare, il Pd già si sta giocando la partita delle Regionale in seno al Comune. E’ solo un gioco delle parti. Però la devono smettere di giocare sulla pelle dei cittadini”.

“Per me – aggiunge – quest’ennesima riunione di capigruppo di tre ore, inconcludente, è stata una vera e propria sofferenza. Spero ci sia uno scatto in avanti, così di certo non facciamo gli interessi della città”.