Fanno sesso con gli alberi. Tre italiani inventano il “Treefisting”

0
5

Quando si dice amore per la natura. Pier, Davide e Daniele hanno senza dubbio il pollice verde. I tre giovani trentini cresciuti tra i boschi sono gli inventori di una bizzarro passatempo, da loro definito “Treefisting”, un termine preso in prestito dal mondo del porno per descrivere una pratica a metà strada tra feticismo estremo e movimento ambientalista.
I boscaioli-artisti sono finiti su Lucignolo, il programma di Italia 1, dove hanno raccontato le emozioni suscitate dall’infilare le braccia tra le radici degli alberi dopo aver scavato delle nicchie intorno e scambiandosi così energie e sentimenti.
“A mani nude è più soddisfacente”, raccontano i tre inventori che sono entrati in intimità con centinaia di arbusti. Ma il Treefisting è anche una performance artistica. Non solo sesso, dunque.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here