Famiglietti: “Completamento opere pubbliche è legge dello Stato”

0
7

Il decreto recante misure urgenti di proroga di Commissari, tra cui quello alla realizzazione della strada Lioni- Grottaminarda, per il completamento di opere pubbliche è legge dello Stato; la Camera, nella seduta del 24 giugno, ha votato a favore della conversione in legge del testo già approvata dal Senato. “Grazie all’impegno del Governo Renzi, dei sottosegretari Graziano Delrio e Umberto Del Basso De Caro, e il nostro lavoro in Commissione ed in Aula, con relatrice l’onorevole Maria Chiara Gadda, abbiamo scongiurato il rischio di perdere ulteriore tempo prezioso che avrebbe irrimediabilmente compromesso la realizzazione di un’opera strategica non solo per la nostra regione ma per l’intero Paese” così l’onorevole Luigi Famiglietti, nel comitato dei nove durante l’esame in Assemblea del provvedimento. “Tutti i provvedimenti adottati dal Commissario e l’iter amministrativo, che ha caratterizzato gli ultimi anni di lavoro, non rischiano più di essere persi a causa della cancellazione del Commissario dal Milleproroghe di inizio anno- continua Famiglietti-. Difatti successivamente al 28.2.2014, data di decadenza del Commissario, non ci sono stati altri provvedimenti decisionali né erogazioni, circostanza che ha rappresentano un elemento di rischio in termini di maggiori oneri a carico dell’Amministrazione, se si pensi solo all’approvazione di perizie, deposito di studi tecnici e pagamenti vari”. Famiglietti fa notare come “nel convertire in legge questo decreto-legge abbiamo fatto un primo passo verso un tentativo di trasparenza; abbiamo chiesto che vengano relazionati sia all’Autorità di vigilanza sugli appalti sia a noi parlamentari lo svolgimento e i costi dei lavori, ma al contempo abbiamo fatto un atto di responsabilità e di governo, evitando che opere di grande interesse per i cittadini restino ulteriormente bloccate e vengano rinviate”. “Tuttavia si impone una riflessione sulla necessità di una generale rivisitazione della normativa sugli appalti pubblici- conclude Famiglietti-; la gestione ordinarie deve essere la regola”.”Si è concluso un tormentato iter parlamentare che riguarda tre opere pubbliche localizzate in Campania, segnatamente per l’entroterra la Galleria Pavoncelli bis e la strada Lioni-Grottaminarda- afferma Umberto Del Basso De Caro, Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti-. Insieme a Famiglietti ci siamo molto impegnati per arrivare a questo risultato come deputati, e nel mio caso anche con ruolo di Governo, in Commissione ed in Aula, al Senato prima ed alla Camera poi; le figure commissariali stanno seguendo opere essenziali, non solo per la Campania, ma per tutto il Sud: la Lioni- Grottaminarda unirà la Salerno- Reggio con l’A16 e la Galleria Pavoncelli bis servirà oltre un milione di persone- conclude Del Basso De Caro- con questo provvedimento si corrisponde alle attese presentatemi all’inizio della mia esperienza di Governo, in una manifestazione con tutti i sindaci dell’Alta Irpinia, dai sindaci e dalla popolazione”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here