Falsità in atti, denunciato il proprietario di un allevamento di bestiame

0
70

Denunciato un 40enne ritenuto responsabile del reato di falsità ideologica commessa da privato in un atto pubblico.

L’uomo, in qualità di proprietario di un allevamento di ovini e caprini in provincia di Cosenza, ha modificato il modello di trasporto relativo a 17 capi destinati alla macellazione presso uno stabilimento dell’alta Irpinia.