Falsi diplomi, nuovi interrogatori

0
268

di AnFan – Nuovi interrogatori nell’indagine sui falsi diplomi acquistati nel baianese. Attestati Ata che permettevano di “scalare” la graduatoria per trovare un lavoro nelle scuole. Alcuni falsi attestati provenivano dagli istituti paritari del Nord. Al momento sono otto gli indagati. I nuovi testimoni sono stati ascoltati come persone informate dei fatti su modalità, prezzi e periodi delle trattative per comprare gli attestati. In Irpinia ci sono state già altre indagini analoghe. Una ha portato alla condanna di un ex collaboratore della Cisl di Avellino, un’altra vede indagate oltre quaranta persone accusate di corruzione perché, secondo l’accusa, hanno acquistato e beneficiato dei diplomi.