Ex Irisbus, lavoratori ancora senza stipendio. Nuovo appello al Mise

0
8
cgil mise
cgil mise

Ex Irisbus, ennesimo ultimatum al Mise. In una nota inviata al Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio e, per conoscenza, a Invitalia, Industria Italiana Autobus, i presidenti delle Regioni Campania e Emilia Romagna e i sindaci di Bologna e Flumeri, i segretari nazionali di Fim, Fiom e Uilm chiedono la convocazione di un tavolo a Roma.

La convocazione di un nuovo vertice darebbe seguito “a quanto riportato nel verbale dell’incontro al Mise dello scorso 6 settembre che prevedeva la riconvocazione delle parti entro 15 giorni.

Ad oggi l’urgenza è dettata, non solo dalla mancanza di informazioni relative al futuro proprietario e industriale dell’azienda, maanche dal mancato riconocimento delle spettanze salariali ad oggi ancora pendenti”.