Evoluzione del poker: dalle sale da gioco al poker online

Evoluzione del poker: dalle sale da gioco al poker online

2 Agosto 2021

Sarà un po’ per le sue origini che tutt’oggi rimangono ignote, sarà perché è un gioco che richiede concentrazione e strategia, il poker si conferma come uno dei giochi di carte più amati e praticati. Negli ultimi anni si è assistito ad una rapida evoluzione che ha condotto i vecchi tavoli verdi alla portata di tutti grazie aisiti di poker online italiani e stranieri. Ma cos’è che rende questo gioco di carte tanto seguito?

L’evoluzione del poker: la storia dietro il gioco di carte più famoso

È difficile stabilire un punto di partenza nella storia dell’evoluzione del poker date le sue origini misteriose ed ignote. Si pensa che fosse un gioco persiano insegnato ai colonizzatori francesi di New Orleans. Tesi rafforzata dall’etimologia del nome che potrebbe risalire alla parola francese poque, ovvero inganno. Di fatto il bluff è l’elemento chiave nel gioco del poker.

È proprio in America che trovò terreno fertile per la sua diffusione, già a partire dal diciannovesimo secolo. In particolar modo tra i soldati impegnati nella guerra civile americana. In questo periodo si mossero dei passi in avanti nella strada dell’evoluzione del poker che, praticato in diversi luoghi e da diverse genti, assunse differenti varianti fino ad arrivare al famosissimo Texas Hold’em, parte della famiglia del community poker.

Dal Far West a Las Vegas: l’evoluzione del poker in America

Quando si parla di poker è impossibile non richiamare alla mente scenari dell’immaginario comune quale il Far West. Nella seconda metà dell’ottocento, infatti, il noto gioco di carte si diffuse esponenzialmente nei saloon dove divenne la principale fonte di intrattenimento. Proprio qui nacque la leggenda della “mano del morto” che ogni appassionato di poker sicuramente conoscerà. Narra di un cowboy sparato mentre giocava a poker: aveva due assi e due otto nella mano.

L’America è stata una vera e propria culla per il poker che ha trovato la sua casa a partire dal novecento a Las Vegas. Capitale mondiale del gioco d’azzardo, città della perdizione e delle mille possibilità, oggi rappresenta la mecca per ogni appassionato giocatore di poker online e non.

Poker online: come la digitalizzazione ha cambiato il gioco

Oggi basta consultare uno dei tanti siti di comparazione presenti in rete per trovare un’infinita lista di concessionari di gioco che mettono a disposizione poker room e tornei virtuali.Tutto è iniziato nel ventunesimo secolo quando l’evoluzione del poker ha compiuto il suo passo più importante. Attraverso la digitalizzazione, il noto gioco di carte è entrato nelle case dei giocatori che potevano ora sedersi virtualmente ai tavoli verdi. La prima partita di poker online fu giocata nel 1998, mentre in Italia si dovette attendere la prima decade degli anni 2000.

Fu proprio nel 2008 che venne costituita un’importante pagina nella storia dell’evoluzione del poker online grazie alla legalizzazione del gioco sui portali digitali da parte dello Stato. Ciò ha contribuito alla sua capillare diffusione: i giocatori potevano finalmente prendere parte ai tornei, anche di grosso calibro, comodamente da casa propria. Il poker online non è solo uno dei tanti giochi presenti sui siti degli operatori ADM italiani, ma viene quasi considerato uno sport al quale è dedicata grande attenzione.

Dai bonus offerti agli utenti con cifre da capogiro, fino alla possibilità di scaricare software di gioco dalla alta definizione grafica, sono numerosi gli elementi che hanno contribuito a rendere il poker più accessibile e alla portata di tutti.

Cosa ci si prospetta per il poker online

Quale sarà il prossimo passo dell’evoluzione del poker? La tecnologia si muove ad una velocità così impressionante che non è facile immaginare cosa riserva il mondo del gioco d’azzardo online ai propri utenti. Quel che è certo è che verrà messa sempre di più in primo piano l’esperienza del giocatore con strumenti interattivi ed iniziative speciali. Chissà che un giorno il poker online non diventerà un vero e proprio sport elettronico.