Evasione fiscale, imprenditore irpino a processo

0
12
Avvocati tribunale
Avvocati tribunale

Rinvio a giudizio per 30 persone, fra le quali un imprenditore di Quadrelle, finite in una inchiesta per evasione fiscale, autoriciclaggio e abuso d’ufficio, con l’aggravante del metodo mafioso. Per loro il processo comincerà l’8 novembre prossimo. L’imprenditore di Quadrelle, rappresentante di fatto di una società finita nel mirino degli inquirenti (difeso dall’avvocato Giovanna Coppola), nello stesso giorno è stato giudicato anche dal gup del tribunale di Avellino, Francesca Spella. Il giudice ha messo la sentenza di non luogo a procedere, sempre per una evasione fiscale commessa nel comune di Solofra. Ora si attende il dibattimento nell’aula del tribunale di Napoli.