Europee, il M5s resiste al Sud. A Sperone il primato nel Collegio uninominale di Avellino

Europee, il M5s resiste al Sud. A Sperone il primato nel Collegio uninominale di Avellino

29 Maggio 2019

Se l’avanzata della Lega si è fatta sentire a livello nazionale in queste elezioni Europee, al Sud il Movimento 5 Stelle conferma il trend delle scorse politiche, quando si affermò con percentuali che sfiorarono il 50% dei consensi.

Nella Circoscrizione Meridionale, che comprende le regioni di Campania, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise, i pentastellati si sono mantenuti intorno al 30% (29,16%), superando in alcuni comuni e città (come ad esempio a Napoli) anche il 40%. Percentuali alte anche in Irpina, dove il Movimento ha raggiunto il 29,95%.

Se consideriamo, invece, il collegio elettorale uninominale Campania 2-06, che per intenderci comprende i 52 comuni della fascia Avellino-Bassa Irpinia, dove alle scorse politiche è stato eletto parlamentare Michele Gubitosa col 44,53% delle preferenze, il dato si alza ancora e trova picchi superiori al 40%, come nel caso di Sperone, comune di poco meno di 4mila abitanti, dove i 5 Stelle hanno raggiunto il 43,76% dei consensi.

Un primato assoluto nei comuni che comprendono quel particolare collegio elettorale.