Estorsione al barista per bere gratis: nei guai ragazzo di Atripalda

Estorsione al barista per bere gratis: nei guai ragazzo di Atripalda

24 Settembre 2020

Estorsione ai danni di un barista e di altri dipendenti di un locale ad Atripalda, chiuse le indagini per un 28enne della zona, difeso dall’avvocato Gerardo De Vinco. Il sostituto procuratore, Cecilia Annecchini, ora dovrà decidere se chiedere il processo.

Il ventottenne, con una serie di minacce, per l’accusa si sarebbe procuratoro diversi drink gratis nell’attività, danneggiando alle volte anche delle vetrinette. Come accaduto in quel 5 dicembre 2019, quando il ragazzo – per gli inquirenti – avrebbe spinto a terra un cliente del locale e danneggiato degli arredi.

Durante le indagini sono stati ascoltati dei dipendenti e alcuni testimoni. Ora l’ultima parola spetta alla Procura.