Esodo estivo? Tra sole e… caro benzina

0
46

Arriva l’esodo estivo… e aumenta il prezzo dei carburanti, con la benzina che vola a 1,3 euro al litro e il gasolio che sfiora 1,14 euro. Rincari che, secondo Codacons, si verificano sempre quando gli italiani sono in procinto di andare in vacanza.
Secondo Codacons in soli dieci giorni la benzina è aumentata di 0,042 euro al litro e il gasolio di 0,051 euro al litro.
Solo oggi l’Agip ha portato il prezzo della verde a 1,310 euro/litro (+2 centesimi) e quello del gasolio a 1,137 euro/litro (+2 centesimi). E secondo il quotidiano Staffetta Quotidiana, la mossa di Agip porterà tutte le altre compagnie a nuovi rialzi.
L’Aduc intanto rinfresca le menti degli italiani ricordando loro gli accorgimenti minimi affinchè il caro benzina pesi il meno possibile sulle tasche degli automobilisti: scegliere il ‘fai da te’ nel rifornimento fa risparmiare, anche se è scomodo. Per risparmiare fino al 30 per cento occorre mantenere la velocità a 2/3 di quella massima consentita dalla propria auto, oppure con un carico di bagagli non eccessivo. Da evitare carichi esterni.
Si risparmia poi fino al 10 per cento con una guida ‘dolce’, con una corretta pressione dei pneumatici e spegnendo il motore in caso di file. Si risparmia fino all’11 per cento con un uso accorto del condizionamento e usando il ricircolo dell’aria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here