Era ai domiciliari ma percepiva il reddito di cittadinanza, denunciato 60enne di Montoro

Era ai domiciliari ma percepiva il reddito di cittadinanza, denunciato 60enne di Montoro

15 Maggio 2020

I Carabinieri della Stazione di Montoro Inferiore hanno denunciato un 60enne del posto, che, beneficiario del reddito di cittadinanza, aveva omesso di comunicare di essere sottoposto agli arresti domiciliari, continuando a percepire indebitamente circa 700 euro al mese.

Alla luce delle evidenze emerse, il 60enne è stato quindi deferito alla Procura della Repubblica di Avellino e segnalato all’Inps per la revoca del sussidio.