Emergenza furti: presidio costante dei carabinieri sulle principali strade e ai caselli

0
1572
Controlli_Carabinieri_Casello_Grotta

Si intensifica l’offensiva da parte dell’Arma dei Carabinieri per combattere il fenomeno dei furti nelle abitazione che sta creando apprensione tra i cittadini delle Valli dell’Ufita, del Calore, del Sabato e nell’Arianese.

Adottata una strategia multifase che include la presenza di punti di vigilanza vicino ai caselli autostradali, posti di blocco sulle principali arterie stradali, controlli nei centri urbani più colpiti dal fenomeno quali Sturno, Ariano e Montemiletto, nonché una vigilanza dinamica in luoghi specifici.

Le Compagnie Carabinieri di Ariano Irpino e Mirabella Eclano hanno avviato nuovi servizi ad “alto impatto” per prevenire e reprimere i reati predatori e ridare serenità alle comunità irpine.

I servizi sono stati pianificati in base allo scambio di informazioni e di idee avvenuto durante il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto Paola Spena. Nel corso dell’incontro i sindaci di Sturno, Vito Di Leo, di Montemiletto, Massimiliano Minichiello e di Montoro, Girolamo Giaquinto, avevano esposto le loro preoccupazioni rispetto alla crescente incidenza dei reati predatori nei proprio comuni e la percezione di pericolo avvertita dai propri cittadini.

Controlli_Carabinieri_Rotatoria_Sturno
Controlli dei Carabinieri presso la rotatoria tra Grottaminarda e Sturno

E dunque in risposta a queste preoccupazioni, sono state messe in atto quattro tipologie di servizi di controllo e perlustrazione del territorio. I Carabinieri hanno basato queste azioni sulle analisi dei furti recenti, attivando un nuovo dispositivo di controllo che comporta un’intensa pattuglia sia di uomini che di mezzi. Questo presidio costante, intensificato soprattutto nelle ore notturne e nelle aree più colpite dai furti, ha coinvolto decine di pattuglie che hanno fermato e identificato centinaia di veicoli e persone solo negli ultimi due giorni.