Emergenza Covid, non si ferma la solidarietà di Coldiretti Avellino

Emergenza Covid, non si ferma la solidarietà di Coldiretti Avellino

27 Gennaio 2021

La solidarietà non si ferma con l’impegno sul territorio della federazione provinciale di Coldiretti Avellino.

Sono stati consegnati questa mattina altri 3.000 kg di prodotti alimentari che saranno smistati alle famiglie in difficoltà nei comuni di Sant’Angelo dei Lombardi, Lioni, Montella, Calitri e Caposele.

I pacchi solidali contengono una fornitura completa di prodotti made in Italy di qualità: succhi di frutta, formaggi, salumi, pasta, conserve di pomodoro, farina, vino e olio extra vergine d’oliva. Un segno di vicinanza che gli agricoltori hanno voluto portare a chi è rimasto indietro a causa dell’emergenza covid.

La delegazione di Coldiretti Avellino, guidata dal codirettore Maria Tortoriello e dalla presidente nazionale di Coldiretti Giovani Impresa Veronica Barbati, ha affidato la donazione a don Tarcisio Gambalonga, in qualità di delegato del vescovo dell’Arcidiocesi di Sant’Angelo dei Lombardi, monsignor Pasquale Cascio, e all’amministrazione comunale di Lioni, rappresentata dal vicesindaco Mimma Gallo. Presente alla consegna anche Rosetta D’Amelio, consigliera del presidente della Regione Campania per le Pari Opportunità.