Emergenza covid, l’Ugl Avellino ringrazia istituzioni e autorità

Emergenza covid, l’Ugl Avellino ringrazia istituzioni e autorità

22 Dicembre 2020

Emergenza covid, l’Ugl Avellino ringrazia istituzioni e autorità attraverso la consegna di una targa per il lavoro svolto in questa profonda emergenza sanitaria. Costantinos Vassiliadis, segretario provinciale dell’Ugl, ha incontrato, questa mattina, il Vescovo S.E. Monsignor Arturo Aiello, il Colonnello del 232° Reggimento Trasmissioni dell’Esercito Italiano, Massimo Bruno, la dott.ssa Paola Belfiore per la Clinica Malzoni e per la Diagnostica Medica.

Presente anche una delegazione del sindacato composta da Antonio Davidde (Ugl Terziario), Giovanni Costa (Ugl Pensionati) e Stefano Caruso (Ugl Sanità). Domani, 23 dicembre, alle 9.30, l’Ugl consegnerà il riconoscimento al Comandante della Polizia Municipale di Avellino, Michele Arvonio, e successivamente al Direttore Generale dell’Ospedale Moscati, Renato Pizzuti ( riconoscimento destinato anche al Landolfi di Solofra).

Nell’occasione saranno consegnati dei giocattoli anche ai bambini del reparto Pediatria. Alle ore 12 Vassiliadis consegnerà il riconoscimento anche al Comandante provinciale dei vigili del Fuoco, Mario Bellizzi.

“Abbiamo deciso di omaggiare con una targa di riconoscimento- precisa Vassiliadis-  tutti coloro che, in questo difficile anno, sono impegnati in una sfida prioritaria per la salute e per il sociale. Un piccolo gesto, il nostro, per ringraziare l’universo di lavoratori e volontari impegnati maggiormente in questa profonda emergenza e che stanno sacrificando la loro vita per fare scudo ai tanti cittadini bisognosi di cure e di sostegno. Un pensiero, ancor piu’ forte in questi giorni, va alle tante, troppe vittime del Covid e alle loro famiglie”.