Emergenza caldo: temperature da record anche la prossima settimana

0
9

L’Irpinia boccheggia. E le previsioni non concedono tregua. L’ondata di caldo torrido infatti non accenna a diminuire e la colonnina del mercurio la prossima settimana rimarrà costante. Almeno fino a mercoledì. Non solo. Il rischio è addirittura che nei prossimi giorni il caldo aumenti arrivando e in alcuni casi superando addirittura i 40 gradi. I consigli per ‘convivere’ con le alte temperature restano sempre gli stessi ma sembra che in molti casi non si riesca a raggiungere il risultato sperato. L’allarme della protezione civile resta sul livello 3, il massimo, mentre l’afa insopportabile fa registrare le sue ‘vittime’. Due decessi a Napoli e tre in Irpinia. E non sorprende il fatto che a risentire della temperatura siano non solo gli anziani e i bambini ma anche i giovani che hanno accusato i classici malori riconducibili all’afa come vertigini e astenia mentre le strutture sanitarie locali hanno dovuto mobilitarsi per fronteggiare la nuova emergenza. Numerosissime le chiamate di allerta al 118 per anziani colpiti da malore. Nessun comune dell’Irpinia, neanche quelli che grazie all’altura vantano situazioni meno drammatiche, sono stati risparmiati dall’ondata di emergenza. Buoni consigli a parte non resta che attendere… tempi migliori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here