Elezioni regionali – In attesa dei dati definitivi, ogni previsione è inutile ed azzardata. All’appello manca ancora una sezione

Elezioni regionali – In attesa dei dati definitivi, ogni previsione è inutile ed azzardata. All’appello manca ancora una sezione

22 Settembre 2020

Michele De Leo – Bisogna attendere ancora. Lo scrutinio delle elezioni regionali è paradossalmente ancora in corso e – nonostante manchi una sola sezione sulle 5827 totali – non è ancora possibile ufficializzare i nuovi eletti nel parlamentino di palazzo Santa Lucia. Il calcolo imposto da una legge regionale cervellotica è assai complicato e l’assegnazione dei seggi può subire grandi trasformazioni anche solo per una manciata di preferenze. Bastano pochi voti perché il seggio per una lista scatti in una provincia piuttosto che in un’altra. Gli eletti potrebbero, quindi, essere Alaia, Petracca, Petitto e Ciampi ma non siamo di fronte ad una notizia ufficiosa che deve essere confermata. Piuttosto, di una previsione che potrebbe avverarsi come la vittoria interna di una squadra da scudetto contro una di bassa classifica.