Elezioni-“Montella Per la Democrazia” incontro con Forum dei Giovani

0
1

Continua la serie di incontri con le parti sociali, le associazioni di categoria e il mondo dell’associazionismo della lista “Montella Per la Democrazia”. Anna Dello Buono ha parlato con la rappresentanza del Forum dei Giovani di Montella al centro sociale, presso il quale si trovano i locali della loro sede. In un clima pacato e di collaborazione si è discusso delle problematiche legate all’associazione e al mondo giovanile del paese altirpino. I ragazzi hanno illustrato con entusiasmo gli obiettivi già realizzati, ma hanno fatto anche tante proposte: «Abbiamo collaborato con la Proloco “Alto Calore” per uno studio sulla flora del nostro territorio» ha detto Antonio De Simone, vice coordinatore: «Vorremmo portare questo lavoro nelle scuole per far conoscere meglio le meraviglie di Montella ai giovani». Carmine Dello Buono, membro del consiglio direttivo, ha invece illustrato l’intenzione di creare una «serie di corsi di formazione per avvicinare i ragazzi come noi al mondo del lavoro». La candidata ha ascoltato con attenzione le proposte, ma anche le criticità che il Forum dei Giovani ha fatto presente ad Anna Dello Buono: «Ci sarebbe bisogno di una figura di riferimento tra noi e le Istituzioni, che ci guidi nell’intricato mondo dei bandi europei: i Forum dei Giovani in quanto tali sono infatti avvantaggiati nelle gare di reperimento dei fondi» ha continuato Carmine Dello Buono. Altra opzione proposta dai ragazzi sarebbe quella «di prevedere un assessore alle politiche giovanili, in modo da puntare alla presenza in giunta e alla conseguente possibilità di voto», mancata nell’amministrazione uscente, poiché la stessa delega è tutt’ora in mano al consigliere Albino Moscariello, che in quanto tale non può presenziarvi. La candidata ha condiviso questo aspetto prospettando la possibilità di affidare a uno dei quattro assessori che verranno nominati la delega alle politiche giovanili: «Così le problematiche che portate avanti avrebbero sicuramente un maggior peso specifico». Hanno messo in evidenza anche la scarsa partecipazione dei giovani montellesi, nonostante le varie campagne di tesseramento lanciate dal Forum, sia con il porta a porta, sia nelle scuole: «Il forum – a detta di Carmine Dello Buono – è uno strumento importante: noi lo pensiamo come una porta d’ingresso per i giovani posta tra noi e le Istituzioni, quindi continueremo il cammino in questo senso». Anna Dello Buono, infine, ha chiuso l’incontro con una proposta e insieme una speranza: «Sicuramente fate bene a insistere con la vostra campagna di reclutamento nelle scuole, che rappresentano, come sapete, il vostro miglior bacino. L’invito è quello, al di là dell’esito del voto, di non demordere. Il vostro contributo resta, per tutta la comunità, e non solo per i giovani, fondamentale».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here