Elettrodomestici per la pulizia: sempre più diffusi i robot aspirapolvere

0
278

I robot aspirapolvere sono sicuramente gli elettrodomestici per la pulizia più richiesti del momento, si stanno infatti diffondendo rapidamente nella case degli italiani e il loro utilizzo è spesso già indispensabile. Le persone hanno infatti sempre meno tempo a disposizione e questi strumenti che consentono di ottenere una costante pulizia della casa risultano quindi di fondamentale importanza. Per questo motivo i robot per la pulizia si sono diffusi in modo rapido e sono ormai una certezza per tantissimi italiani.

Questi dispositivi sono stati lanciati in commercio qualche anno fa e hanno subito catturato la simpatia di moltissime persone. Inizialmente venivano commercializzati dal marchio di riferimento che ha brevettato questo elettrodomestico ma in seguito in commercio sono stati immessi tantissimi modelli, i quali sono stati continuamente perfezionati nel corso del tempo. Oggi infatti i robot aspirapolvere sono decisamente più precisi e accurati nello svolgere le loro mansioni e permettono alle famiglie di risparmiare molto tempo e fatica nella gestione delle pulizie domestiche. Per individuare il modello più adatto alle proprie esigenze, è possibile rivolgersi a portali specializzati come robotaspirapolvere.pro. Infatti, questo sito sugli aspirapolvere mette a disposizione guide dettagliate pensate per aiutare l’utente a confrontare le caratteristiche e le funzionalità dei migliori dispositivi presenti in commercio.

Caratteristiche e vantaggi dei robot aspirapolvere

 

Si tratta di una tecnologia che è stata perfezionata e resa sempre più smart, ovvero facilmente controllabile anche a distanza con i propri smartphone. Il loro funzionamento è studiato in modo che i robot possano svolgere le pulizie del pavimento di casa in modo autonomo, un aspetto che fino a qualche anno fa sembrava essere un elemento della fantascienza. Generalmente hanno una batteria ricaricabile e quando vengono avviati si muovono in tutte le stanze della casa, lasciandole pulite.

I vantaggi derivanti dall’utilizzo dei robot sono molti e possono essere così riassunti:

  • Risparmio di tempo.
  • Massima facilità d’uso.
  • Possono essere programmati.
  • Facilitano la pulizia ordinaria.
  • Hanno un ottimo livello di pulizia.
  • Gestione da smartphone.

Quando i robot vengono programmati iniziano il loro lavoro ad un orario prestabilito e provvedono a pulire tutta la casa prima di fermarsi e tornare alla loro “base” per usufruire di una nuova carica della batteria. Non hanno quindi generalmente bisogno di assistenza e necessitano solo dell’accortezza che gli venga lasciato il pavimento il più possibile libero da intralci, in modo da poter procedere liberamente. Inoltre le App per la gestione da remoto consentono di comandare il robot anche a distanza e di vedere cosa stia facendo in ogni momento.

Sempre attraverso l’Applicazione per smartphone è possibile collegare i robot aspirapolvere agli assistenti vocali, come Alexa o Google Assistant, in modo tale da poter poi attivare o disattivare i robot semplicemente con la propria voce. Ogni robot ha un serbatoio nel quale finisce tutto lo sporco e la polvere raccolta. Questo deve ovviamente essere periodicamente svuotato, in modo da rendere possibili le operazioni di pulizia di ogni giorno.

Come scegliere un robot aspirapolvere

 

Sicuramente è possibile avere un aiuto importante per scegliere questi dispositivi attraverso le guide del settore che riportano molte informazioni fondamentali. Inoltre vi sono alcuni aspetti utili da soppesare, come ad esempio la qualità dei materiali. Questa componente è molto importante perché permette al robot di durare a lungo e quindi anche di ammortizzare la spesa nel corso del tempo. Altrettanto importante è prendere in considerazione l’autonomia della batteria.

Generalmente una carica ha una durata elevata e questo permette ai robot di essere utilizzati anche in case molto grandi o di essere programmati per svolgere la pulizia più volte al giorno. E’ poi sicuramente utile considerare le funzionalità di cui dispone un robot aspirapolvere, poiché queste influiscono direttamente sulla sua utilità e sulla facilità d’uso. La forma di un robot aspirapolvere non influisce soltanto sul design ma anche sulle sue caratteristiche. I modelli rotondi sono infatti quelli generalmente maggiormente apprezzati per muoversi liberamente in tutta la casa, mentre quelli quadrati sono migliori per chi ha molti angoli da pulire.

Infine non è sicuramente da trascurare il serbatoio, in quanto una capienza maggiore permette di incamerare una quantità di polvere più elevata e di conseguenza renderà più probabile una pulizia approfondita dell’appartamento. Tra le funzionalità opzionali sono utili: il timer di accensione (per la programmazione), la possibilità di utilizzo con gli assistenti vocali, i sensori per il riconoscimento delle superfici e per la mappatura dell’appartamento che rendono spesso migliore il risultato ottenuto in termini di pulizia.