“Edilizia: ruolo e proposte per il futuro sistema economico”. Il confronto all’Hotel de la Ville

1
1229

“Edilizia: ruolo e proposte per il futuro sistema economico” . Questo il tema del confronto organizzato da Federcomated Avellino, con Confcommercio – Imprese per l’Italia altre organizzazioni di rappresentanza del mondo delle costruzioni.

La quarta edizione dell’evento, in programma venerdì 29 aprile all’Hotel de la Ville di Avellino in presenza, sarà presentata domani, martedì 26 aprile, alle ore 10:00, sempre al De la Ville di Via Palatucci.

Alla conferenza stampa parteciperanno Giulio De Angelis, consigliere nazionale di Federcomated e Presidente della sezione cittadina; il vice Presidente Federcomated Paola Del Gaudio; il Presidente di Ance Avellino, Michele Di Giacomo; i Presidenti degli Ordini provinciali di Ingegneri, Vincenzo Zigarella; Architetti, Erminio Petecca; Commercialisti, Mario Lariccia; Geometri, Antonio Santosuosso; Periti Agrari, Giovanbattista Capozzi, e Anaci con Giovanna Possemato.

In rappresentanza di alcuni degli sponsor presenti sul territorio e che hanno contribuito all’organizzazione del convegno, porteranno i saluti Filippo Fasulo, Responsabile Harley & Dickinson Campania e Armando Sparano, Vice direttore generale presso Bcc CapaccioPaestum e Serino.

“Edilizia: ruolo e proposte per il futuro sistema economico” metterà a confronto autorevoli esponenti della politica, dell’edilizia, delle professioni e dei servizi, attorno ad argomenti di assoluta attualità quali il Superbonus 110%, le comunità energetiche, il Pnrr, la transizione ecologica e la nuova proposta di legge per la filiera edilizia.

L ’incontro costituirà anche l’esordio per Centro Studi Edilizia Reale, un progetto che affonda le sue radici nel 2010 e che la sezione di Avellino della Federazione Nazionale Commercianti Materiali da Costruzioni Edili, in collaborazione con Ance, Anaci, Cna, Casartigianati, oltre che con gli Ordini professionali, ha deciso di rilanciare dopo il rallentamento fisiologico dovuto alla pandemia, considerando anche che proprio questi ultimi due anni hanno visto il generarsi di importanti novità per la filiera dell’edilizia.

I partecipanti all’evento del 29 aprile riceveranno anche crediti utili ai fini della formazione e aggiornamento professionali. In particolare agli iscritti degli Ordine dei Commercialisti, Ingegneri, Architetti, Geometri, Periti Agrari, riconoscerà 8 Cfp ai propri iscritti. Ai membri di ANACI 1 CPF per ogni ora.

1 COMMENT

Comments are closed.