Eccellenza – Trasferta Scafatese fatale al San Tommaso, i canarini calano il tris

0
10

Seconda sconfitta consecutiva per il San Tommaso che torna a mani vuote dalla trasferta di Scafati. I locali si sono imposti con il risultato di 3-0 grazie alla reti nel primo tempo di Maione e nella ripresa di Della Femina e di Romano. Molte le assenze tra le fila del San Tommaso che oltre agli squalificati De Feo e Giannattasio, ha dovuto fare a meno all’ultimo momento del difensore Tornatore. Panchina per il centrocampista Saveriano non al meglio della condizione. Per l’occasione mister Silvestro si affida a un 4-3-3 che vede il debutto di Shullazi al centro della difesa, l’innesto di Colella in mediana e Di Gianni, insieme a Ripoli, a comporre il tridente offensivo con Oladapo.

Nel primo tempo è il San Tommaso ad avere la prima occasione con un bel tiro di Porcaro dal limite dell’area che viene mandato in angolo da Gallo. La Scafatese però non sta a guardare e alla prima opportunità al 20’ trova il gol con Maione, abile a sfruttare un traversone dalla destra e a battere Formisano sottomisura. Al 30’ è ancora la Scafatese a provarci con un colpo di testa di Maione sugli sviluppi di un corner ma Formisano è bravo a non farsi sorprendere sul primo palo. Sul finire della prima frazione di gioco il San Tommaso ha due buone ripartenze non concretizzate da Ripoli (tiro alto) e da Oladapo (palla di pochissimo a lato).

Nella ripresa la gara si mette subito male per i grifoni a causa di un fallo in area di Shullazi (ammonito nella circostanza) che costa un rigore. Sul dischetto si presenta Ferrentino che spara alto. Nonostante l’occasione sciupata, i padroni di casa non si demoralizzano e al 7’ trovano il raddoppio con un tiro a fil di palo di Della Femina, ben servito da Mandica. Il San Tommaso prova per due volte ad accorciare le distanze cercando di approfittare prima di un errore del difensore Ferrato che poteva causare un’autorete e poi con Ripoli che, tutto solo, si fa ipnotizzare da Gallo. Gol fallito, gol subito e al 37’ arriva il tris del subentrato Romano che chiude definitivamente la gara. Nel prossimo turno il San Tommaso affronterà al “Roca” il Montesarchio battuto oggi in casa dalla Mariglianese.

US SCAFATESE – SAN TOMMASO 3-0

20’pt Maione, 7’ st Della Femina, 37’st Romano.

U.S. Scafatese: Gallo, Amendola, Ferrauto (45’ st D’Alessio), Maio, Siano, Terlino, Matrone, Della Femina, Maione, Ferrentino (37’ st Manzo), Mandica (28’ st Romano). A disp.: Francavilla, Sgueglia, Vitiello, Varriale. All.: Amarante.

San Tommaso: Formisano, Tucci, Zimbardi, Porcaro, Shullazi, Schioppa, Di Gianni (12’ st Del Sorbo), Colella (22’ st Renna), Oladapo (28’ st Florese), Di Maio, Ripoli. A disp.: Rizzo, Saveriano, Pasquale, Iandiorio. All.: Silvestro.

Arbitro: Esposito di Torre Annunziata.

Assisitenti: Maiorino e Chiancone di Nocera Inferiore.

Ammoniti: Amendola (SC), Shullazi (ST)

Note: si è giocato allo stadio comunale“28 settembre 1943” di Scafati. Spettatori circa cento. A 7’ st Ferrentino (Sc) calcia alto un rigore.

Ufficio Stampa A.S.D. San Tommaso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here