Eccellenza – Inchiesta “Dirty Soccer”: udienze terminate, si attendono le sentenze

0
32
Calcioscommesse

Si è concluso nella giornata di ieri il secondo giro di udienze relativo all’inchiesta “Dirty Soccer” condotta dalla Procura di Catanzaro e inerente l’ennesimo filone dello scandalo calcio-scommesse che ha infangato il mondo del calcio italiano. La procura FIGC, davanti al Tribunale Federale Nazionale, ha elencato le diverse accuse a carico di 29 società sportive e 52 persone ad esse riconducibili. Le sanzioni richieste da parte dell’accusa, coordinata dal Procuratore federale Stefano Palazzi, per gli indagati sono ora in attesa di essere valutate dal tribunale sportivo.

Sentenze previste entro la prossima settimana, quindi, con eventualità di gravi condanne all’orizzonte: 111 i punti di penalizzazione totali richiesti a carico della società coinvolte tra Serie B, Lega Pro, Serie D ed Eccellenza, mentre sono 189 gli anni di inibizione per i soggetti interessati per l’ammontare di oltre 3 milioni e mezzo di euro in ammende.

Ricordiamo che il campionato campano di Eccellenza è particolarmente coinvolto con tre squadre (Ebolitana, Sorrento Calcio e US Scafatese) a rischio penalizzazione, mentre sono stati richiesti quattro anni e sei mesi di squalifica e 80mila euro di ammenda il calciatore irpino Adolfo Gerolino, tesserato con il Baiano nel campionato di Promozione, Girone C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here