Eccellenza – Il punto sulla penultima giornata: Eclanese retrocessa

0
194

Il Gragnano sbanca Vico Equense e si porta a casa titolo e promozione in Serie D.

La rete in avvio di Carotenuto tiene fino alla fine e regala alla truppa di Coppola un successo meritato ed i relativi festeggiamenti per una cavalcata straordinaria caratterizzata dal lungo duello in testa con il S. Agnello che  ha poi ceduto nello sprint finale.

I costieri perdono a sorpresa contro il Faiano (rete di Caldarelli) e rischiano il secondo posto insidiato dalla Scafatese che supera due a zero il Sant’Antonio Abate grazie alle reti di Balzamo ed Aruta e si porta a +12 sul Vico. La settimana prossima lo scontro diretto decisivo in casa dei canarini a cui basta un pareggio per scongiurare la semifinale play-out.
In chiave salvezza arriva la matematica retrocessione dell’Eclanese che si fa agguantare nel finale dalla Forza e Coraggio e che abbandona ogni speranza di raggiungere lo spareggio. A nulla, infatti, servirà il possibile esito positivo del ricorso in merito ai fatti di Campagna. Sconfitta pesantissima per la Vis Ariano a Campagna e play-out seriamente a rischio. Fondamentale l’ultima giornata in cui, peraltro, l’Ariano osserverà il proprio turno di riposo.

La formazione di Del Vecchio resterà a guardare sperando in una combinazione di eventi favorevole. La classifica nella zona rossa dice: Palmese e Forza e Coraggio 34, Campagna 33, Real Pontecagnano e Massa Lubrense 31, Ariano 25.
Al Roca di Avellino spettacolare pareggio per 3-3 tra San Tommaso e Mariglianese: i biancoverdi chiudono in bellezza un campionato casalingo di straordinaria fattura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here