Eccellenza – Granozi amuleto play-out: è la sua terza impresa

0
2

Eccellenza – Giuseppe Granozi lo aveva detto con largo anticipo, rivelandosi buon profeta ed inaugurando il partito degli ottimisti: giocare il play-out in trasferta è un vantaggio. E chi avrebbe potuto dirlo se non lui, che ieri a Capaccio ha avuto ragione per la terza volta nella sua lunga carriera in uno spareggio salvezza esterno del massimo torneo regionale. Ci era già riuscito infatti con il Real Irpinia nell’annata 2009/2010, quando sul campo del Baia 2006 andò a segno anche due volte nel 3-1 finale. L’anno successivo, invece, fu blitz con lo Striano di Gennaro Astarita a San Vitaliano. Con lui in squadra anche Villacaro e Squitieri, che ieri hanno bissato l’impresa. Specialista in salvezze col brivido ma anche portafortuna, dunque, l’esperto mediano con un passato tra i pro, che a 37 anni si è caricato sulle spalle centrocampo e spogliatoio per la missione impossibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here