Eccellenza – Cervinara: matricola a chi? Caudini in vetta dopo il successo al Vico

0
65

Matricola a chi? Sembrerebbe affermare questo l’Audax Cervinara di patron Ricci alla sua prima stagione di Eccellenza dopo i lunghi dieci anni di lontananza. La formazione del neo tecnico Pasquale Ferraro sembra destinata a seguire le orme di un’altra neo promossa di lusso: quel Montesarchio, così vicino proprio con il territorio cervinarese, che nella passata stagione ha sfiorato l’accesso ai playoff partendo da cenerentola.

L’Audax a Carbonara di Nola, tana della Rinascita Vico, chiude la pratica trasferta con due reti entrambe realizzate nella prima frazione di gioco. Ad aprire le danze è stato Befi su assist di Colarusso, mentre Russolillo ha raddoppiato seguendo un preciso schema di Ferraro su calcio piazzato.

I biancocelesti sono attualmente al vertice della graduatoria, appaiati a sei punti e a contendersi la vetta con le due super corazzate del torneo: l’Fc Sorrento e l’Ebolitana.

RINASCITA VICO – AUDAX CERVINARA 0-2

14′ Befi e 38′ Russolillo.

Rinascita Vico: Loffredo, Maffettone, Ottanaio, Bracale, Battaglia, Addeo (Borrelli), Barone (Pinchera), Ianniello, Aliyev, Gallinaro, Marulli (Di Palma). All.: Natale.

A. Cervinara: De Luca, Cioffi, Liguoro, Saginario, Pepe, De Feo, Russolillo, Spasiano (Clemente), En Namli (Buonocore), Befi (D’Avino), Colarusso. All.: Ferraro.

Ammoniti: Bracale e Saginario.