E’ tempo di Cimento per il Conservatorio di Avellino

0
5

Lunedì 23 giugno alle 19,30 alla Casina del Principe il primo appuntamento de “Il Cimento dell’Armonia e dell’Invenzione”
Quattro gli appuntamenti della manifestazione musicale giunta all’ottava edizione che apre l’estate avellinese per la prima volta alla Casina del Principe. Quello di lunedì ha per titolo “La musicalità del verso”. Il programma della serata inizia con Claudio Monteverdi – Il Combattimento di Tancredi e Clorinda – Testo – Daniela Salvo; Tancredi – Domenico Prebenna; Clorinda – Giuseppina Perna; violini Pietro Calzolari e Patrizia Maggio; viola Simone Basso; violoncello Danilo Squitieri; contrabbasso Giuseppe Diego Nocito; cembalo Pierfrancesco Borrelli. L’ensemble sarà diretta da Roberto Maggio e proporrà anche Sonata in Re minore op. 1 n. 12 “La Follia” per archi di Antonio Vivaldi. Poi ascolteremo Sfogava con le stelle di Claudio Monteverdi, The Lamb di John Taverner, Ecco mormorar l’onde di Claudio Monteverdi eseguiti dai soprani Giuseppina Perna e Maria Scala, dai contralti Daniela Salvo e Antonella Trombetta, dai tenori Domenico Prebenna e Giuseppe Grieco e dal basso Emanuele Di Vito.
In conclusione l’Orchestra Giovanile del Conservatorio di Musica di Avellino con il violoncello solista di Danilo Squitieri eseguirà Cello Concerto N.1 in Do Maggiore di Joseph Haydn.
Gli altri appuntamenti sabato 28 e lunedì 30 giugno, lunedì 7 luglio.
Il 26 giugno, invece, un altro appuntamento di Concerti di Primavera vedrà, sempre alla Casina del Principe e sempre alle 19,30, rappresentare una selezione di brani dalla Traviata di Giuseppe Verdi. Attori: Antonio Gambino (nei panni di Alfredo); Marlena Szpak (Violetta); Orsola Russo (Flora) con il Coro del Conservatorio Di Avellino diretto dal M° Virgilio Agresti, Pianista M° Concetta Varricchio, e con la regia del M° Giuseppe Sollazzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here