Dramma lavoro a Nusco, il salumificio Sam pronto a chiudere i battenti

Dramma lavoro a Nusco, il salumificio Sam pronto a chiudere i battenti

30 Maggio 2019

Dramma lavoro a Nusco, il salumificio Sam pronto a chiudere i battenti. L’azienda, già un anno fa aveva licenziato 34 dipendenti. Stavolta sarebbe pronta a tagliare altri trenta operai e a dismettere definitivamente le attività. Sarebbe già partita la procedura di mobilità.

L’azienda dovrebbe confrontarsi già domani con il sindacato, nel corso di un primo confronto che si annuncia ad alta tensione. Il sindacato chiede almeno un anno di cassa integrazione per cessazione attività. L’imprenditore, sempre secondo fonti sindacali, starebbe anche valutando la possibilità di cedere lo stabilimento.

“E’ l’ennesima vertenza che si apre in Alta Irpinia, la situazione è davvero insostenibile”, precisa il segretario provinciale della Cgil Franco Fiordellisi. “Le aree interne continuano ad essere penalizzate su tutti i fronti. Siamo davvero preoccupati del silenzio che è calato su una zona della nostra provincia”.