Dopo una lite aggredisce moglie e figlia: ancora un episodio di violenza domestica in Irpinia

0
54

Ancora un episodio di violenza consumatasi tra le mura domestiche. I Carabinieri della Stazione di Grottaminarda hanno tratto in arresto un uomo, ritenuto responsabile del reato di “Maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli”.

I fatti si sono verificati nella notte. Al “112” giunge la segnalazione di una lite in famiglia.

Una pattuglia viene quindi tempestivamente inviata all’abitazione indicata dove un uomo, al culmine di una lite scaturita per futili motivi, aveva aggredito e colpito con un tubo di plastica la moglie e la figlia che, per le lesioni riportate, ricorrevano alle cure mediche del personale sanitario del 118.

Con non poca fatica i Carabinieri bloccano l’esagitato: condotto in Caserma, è stato quindi tratto in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Benevento, sottoposto ai domiciliari.