Allo stadio per l’Avellino nonostante i domiciliari: finisce in carcere

0
11

Non ha resistito al forte richiamo della fede calcistica per l’ultima giornata di campionato.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Avellino ha tratto in arresto venerdì sera un trentunenne residente nel capoluogo che, nonostante fosse agli arresti domiciliari, si era recato allo stadio insieme ai propri amici per assistere al match tra Avellino e Cesena.

Fatale al giovane l’incrocio con le forze dell’ordine che hanno accertato la trasgressione della misura cautelare, la quale prevede l’obbligo di uscire di casa soltanto se accompagnati da membri del nucleo familiare.

Così non è stato e allora la posizione del tifoso trasgressore si è aggravata con l’associazione al carcere di Bellizzi Irpino.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here