Dolore e sconforto ad Aiello per l’assurda morte di Pasquale

Dolore e sconforto ad Aiello per l’assurda morte di Pasquale

28 Dicembre 2015

Un tranquillo giro in bici per le stradine di Aiello del Sabato è finito in tragedia.

A tradire il giovane 18enne Pasquale Stornaiuolo sarebbero stati i freni della bicicletta che aveva preso in prestito – sembra da un conoscente – per farsi un giro.

Oggi si deciderà se procedere con l’autopsia o con un ulteriore esame esterno al corpo del giovane per poi liberare la salma e riconsegnarla ai familiari per la celebrazione delle esequie (che si terranno con buona probabilità domani).

Sembra che Pasquale fosse conscio del fatto che i freni della bicicletta che aveva inforcato erano fuori uso.

Eppure, Pasquale Stornaiuolo – che qualche mese aveva compiuto 18 anni – aveva deciso comunque di farsi una pedalata per le vie del centro di Aiello.

Da qui, l’arrivo alla frazione di Tavernola San Felice, il borgo storico di Aiello, l’imbocco della discesa e l’impatto fatale contro una ringhiera di una villetta.

A notare il corpo del giovane sarebbe stato un automobilista che avrebbe subito allertato i soccorsi.

Per il 18enne studente dello Scoca di Avellino però non ci sarebbe stato più nulla da fare.

Ad Aiello del Sabato intanto regna lo sconforto ed il dolore per quanto accaduto.

Il sindaco, Ernesto Urciuoli, proclamerà il lutto cittadino nel giorno dei funerali.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.