Dodici anni a Dell’Utri e sei a Mancino. Trattativa Stato-Mafia, le richieste della Procura di Palermo

Dodici anni a Dell’Utri e sei a Mancino. Trattativa Stato-Mafia, le richieste della Procura di Palermo

26 Gennaio 2018

La Procura di Palermo ha chiesto la condanna a 12 anni di carcere per l’ex senatore Marcello Dell’Utri, imputato di minaccia e violenza a Corpo politico dello Stato al processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia, e a sei anni di carcere per l’ex ministro dell’Interno Nicola Mancino, imputato di falsa testimonianza.

Dell’Utri sta già scontando una condanna a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa.

Per l’ex capo del Ros, il generale Mario Mori, i pm Nino Di Matteo e Vittorio Teresi hanno invece sollecitato la condanna a 15 anni: è imputato di minaccia e violenza a Corpo politico dello Stato.