Di Somma: “Meola, ecco la verità. Valorizzazioni per 200mila euro. Io via con nuova società”

Di Somma: “Meola, ecco la verità. Valorizzazioni per 200mila euro. Io via con nuova società”

23 Novembre 2019

di Claudio De Vito. Il direttore sportivo dell’Avellino Salvatore Di Somma ha parlato alla vigilia della gara con il Rieti per chiarire alcuni aspetti: “Voglio chiarire la questione Meola. Il mister mi disse che c’era la possibilità di prendere il calciatore. Abbiamo subito trovato l’accordo economico. Lo abbiamo tenuto con noi per valutarne la condizione fisica. E’ stato con noi per qualche settimana e abbiamo ritenuto opportuno tesserarlo. Lunedì Mauriello mi ha dato l’ok per prenderlo. Martedì mi chiama il team manager Christian Vecchia dicendomi che Meola ha la febbre. Allora l’ho chiamato io mercoledì mattina ma non ho ricevuto risposte a tre mie telefonate. Non mi ha richiamato. Poi ho visto la presentazione del giocatore a Chieti. La colpa pertanto non è nostra. I contributi under? Abbiamo preso finora 200mila euro per la valorizzazione di Micovschi, Karic, Njie e Rossetti che abbiamo in prestito. Società? Esiste, c’è Mauriello come riferimento. Io con Martone? Se arriva un’altra proprietà, è ovvio che vado via. Ho già i bagagli in auto”.