Delicato intervento del 118 e dei Vigili del Fuoco a Lacedonia

0
1941

Delicato intervento del personale dell’Emergenza territoriale 118 dell’ASL Avellino, diretta da Mario Nicola Vittorio Ferrante, nella giornata di ieri nel comune di Lacedonia. La Centrale Operativa Territoriale ha attivato la postazione mobile di emergenza territoriale 118 di Bisaccia, con team leader, infermiere e autista, per un intervento in una zona rurale, per soccorrere un paziente obeso e cardiopatico.

Giunto sul posto, il personale si è reso conto delle gravissime condizioni di salute dell’uomo, di circa 240 kg, dispnoico e ipoteso. Dopo aver prestato i primi soccorsi, l’equipe ha effettuato e trasmesso l’elettrocardiogramma al medico della Cardiologia del P.O. di Ariano Irpino, che ha diagnosticato una fibrillazione atriale ad alta risposta ventricolare, patologia di cui il paziente già soffriva.

Vista la complessità del caso rapidamente la Centrale Operativa attivava una ambulanza medicalizzata PSAUT di Vallata, una ambulanza bariatrica STIE di Frigento e contattava i vigili del fuoco del distaccamento di Bisaccia per il necessario supporto. Non senza difficoltà e con l’aiuto di mezzi agricoli il paziente veniva trasferito dal proprio domicilio alla ambulanza bariatrica. ll medico Dott. Grande, giunto sul posto, dopo essersi nuovamente consultato con il cardiologo, provvedeva ad adeguata terapia e ne disponeva trasferimento in ambiente protetto, mobilizzando il paziente con il supporto dei Vigili del fuoco vista la complessità delle operazioni. Nel corso del trasferimento il paziente, che presentava una instabilità clinica, motivo per il quale è andato più volte in arresto, trattato farmacologicamente veniva ripreso e trasportato al nosocomio di Ariano Irpino.