De Luca sull’incognita governabilità: “Rischiamo situazione politica perfino peggiore”

0
962

“Dopo il 25 settembre rischiamo di avere una situazione politica peggiore di quella attuale, o perlomeno identica”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nella consueta diretta Facebook del venerdì.

“Abbiamo un sistema elettorale – ha aggiunto il Governatore – che è francamente demenziale. In Italia abbiamo una legge elettorale che prevede che ci sia una rappresentanza parlamentare per tutti, anche per un amministratore di condominio. Una democrazia che voglia funzionare non può garantire la rappresentanza a tutti, anche a chi non rappresenta nulla”.

Secondo De Luca “avremo dovuto trovare il coraggio in Italia di fare una legge alla tedesca, anche proporzionale ma, se non con lo sbarramento al 7%, almeno con una soglia del 5%. Questo avrebbe consentito di avere un Parlamento più o meno governabile, ma in Italia nessuno ha avuto il coraggio di fare una proposta del genere. Quindi andiamo a votare con questa legge e rischiamo di avere dopo il 25 settembre esattamente la stessa situazione, perché al di là delle chiacchiere che sentiamo raccontare in queste ore le divisioni e le frantumazioni sono da tutte le parti”.