Danneggiata l’ auto del direttore De Vito, la solidarieta del club biancoverde

0
1169
Enzo De Vito con giovanni D'Agostino

L’U.S. Avellino 1912 esprime piena solidarietà nei confronti del direttore sportivo Avv. Vincenzo De Vito per gli atti vandalici, verificatisi immediatamente dopo il triplice fischio di Messina – Avellino, perpetrati ai danni dell’auto di proprietà del diesse biancoverde parcheggiata nel capoluogo irpino.

Un episodio che racchiude violenza ed intimidazione, a testimonianza di un clima ed un ambiente sempre più esasperati e poco costruttivi.
Le contestazioni fanno parte del calcio, ma con limiti ben definiti entro il confine della civiltà. Quel confine è stato, da tempo, ampiamente superato.
Il club ripudia totalmente tali gesti consapevole che gli irpini non rappresentano tali viltà.

Articolo precedenteAvellino, danneggiata l’auto del direttore Enzo De Vito
Articolo successivoDanneggiamento auto, il messaggio del direttore Enzo De Vito
☑ Dal 2011 ho iniziato la mia attività di libero professionista operando principalmente nel campo del visualmaking: fotografia e video. Ma già avevo maturato un'esperienza nel settore, avendo lavorato con le emittenti televisive Irpinia TV e Telenostra che mi hanno fatto da apripista in ambito professionale. ☑ Collaboro oggi con le maggiori testate della provincia di Avellino sia per service fotografici che video. Attualmente lavoro con le testate di Ciriaco, IrpiniaNews, Ottopagine e faccio da service esterno all’emittente Canale 58. ☑ La mia attività fotografica si svolge prevalentemente in ambito sportivo, soprattutto con il calcio. Ho anche un'importante expertise nell'ambito della pallavolo dove sono stato fotografo ufficiale della Sidigas Atripalda che ha vinto una coppa Italia di serie A2. ☑ Svolgo anche servizi fotografici e video da cerimonia ed in generale per eventi: principalmente battesimi, comunioni e feste. ☑ Realizzo fotografia pubblicitaria e video pubblicitari. ☑ Possiedo, infine, esperienze anche in ambito nazionale con il varo della MSC divina a Marsiglia (che ha avuto come testimonial Sofia Loren), il premio Malaparte a Capri. ☑ Sono giornalista pubblicista dal febbraio 2015