Dall’Acqua: “Mi farebbe piacere lavorare nuovamente con Colomba”

28 Dicembre 2005

Sfumato Ferrarese e quasi saltato Nervo: il calciatore preferirebbe tornare alla sua vecchia squadra, il Bologna. Per la corsia di destra spunta il nome del tedesco Giuseppe Gemiti, classe 81’ in forza al Modena. L’esterno di chiare origini italiane è diventato la priorità della formazione biancoverde. Arrivato in Italia nel 2001 grazie all’Udinese, proprietaria per metà del suo cartellino, il calciatore è da due anni alla corte di mister Pioli. Quest’anno per lui, sono state poche le apparizioni da titolare. Nella stagione 2003/2004 ha vestito la casacca del Genoa con la quale ha giocato 23 gare e messo a segno 1 goal. Elemento dalle spiccate doti offensive, vanta anche diverse apparizioni nella nazionale Under 21 del proprio paese. Già avviati i contatti con il club emiliano. Intanto Stefano Dall’Acqua conferma l’interesse del club irpino: “So che i dirigenti dell’Avellino hanno parlato con il mio procuratore Castellani. Io personalmente non ho sentito ancora nessuno. So che ci sono anche altre squadre come la Salernitana e la Cremonese. Adesso non mi resta che aspettare e valutare tutte le offerte”. La presenza di Franco Colomba tuo allenatore alla Reggina potrebbe favorire un tuo passaggio in biancoverde: “Questo non lo so. Devo molto al mister con lui ho un ottimo rapporto. Grazie a Colomba ho avuto la possibilità di esordire in serie A, so che mi stima molto e a me farebbe piacere lavorare nuovamente con lui”. Conosci la piazza di Avellino? “Non ho mai avuto modo di giocarci, ma so che è una realtà importante. Una città che sta cercando di risollevarsi per tornare ai fasti di un tempo”. Credi che un ambiente come quello avellinese possa esaltare le tue doti: “Al Sud il calcio è diverso, mi sono trovato bene e non mi dispiacerebbe tornarci nuovamente”. (di Sabino Giannattasio)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.