Dai catasti onciari a quelli napoleonici, l’Archivio di Stato di Avellino apre per un giorno i propri depositi

Dai catasti onciari a quelli napoleonici, l’Archivio di Stato di Avellino apre per un giorno i propri depositi

10 Ottobre 2019

“Domenica di carta”: i depositi dell’Archivio di Stato, normalmente chiusi, si aprono al pubblico. Sarà una vera e propria passeggiata nei meandri dell’archivio. Gli utenti possono farne richiesta domenica 13 ottobre. Nei locali di deposito è conservato un ricco e vario patrimonio documentario proveniente dagli enti pubblici della provincia.

Le visite guidate saranno effettuate per gruppi e si svolgeranno dalle 17 alle 20. Sarà possibile vedere atti notarili, catasti onciari e napoleonici, atti dello stato civile, ruoli matricolari e documenti delle amministrazioni pubbliche pre e postunitarie.