“Da sindaco e da padre non posso che chiudere tutte le scuole”. Avellino, la decisione di Festa

1
111
Il sindaco Gianluca Festa

“De Luca è andato oltre Conte e ha detto che le scuole sono aperte in presenza fino alla prima elementare. Allora occorre fare una valutazione, queste scelte non le comprendo. Queste scelte alla Ponzio Pilato non fanno bene alla comunità. Se è una questione di salute pubblica, allora le scuole vanno chiuse. E’ una scelta cervellotica che non ha alcun senso”. Ad affermarlo è Gianluca Festa, sindaco di Avellino, in diretta facebook.

“Sono pronto ad assumermi le mie responsabilità. Se c’è un problema di pandemia, le scuole vanno chiuse. Per quanto mi riguarda, io chiudo le scuole dell’infanzia e le elementari. Sarebbe folle tenere aperta solo la prima elementare. Quindi, io chiudo anche la prima elementare, non espongo a rischi quei bambini. Non metto a rischio i bimbi della mia comunità. La scelta di De Luca ci consegna una situazione preoccupante. Da sindaco e da padre non posso che chiudere anche le prime elementari e le scuole dell’infanzia”.