Cremazione, Pratola dice no al tempio. L’opposizione abbandona l’aula consiliare

Cremazione, Pratola dice no al tempio. L’opposizione abbandona l’aula consiliare

28 Marzo 2019

Nella seduta del consiglio comunale di Pratola Serra, svoltasi nella giornata di ieri, vi è stata la proposta di revoca, da parte del gruppo di maggioranza Terra Nuova, della delibera n.4 del 20/02/2019 inerente la realizzazione di un Tempio per la cremazione.

La maggioranza, pur riconoscendo politicamente la bontà del progetto, si è espressa favorevolmente per la revoca della delibera in oggetto “SOLO ED ESCLUSIVAMENTE per garantire la tranquillità e la serenità della popolazione”.

Dunque il Tempio della Cremazione non verrà più realizzato, in quanto “è prevalso – fanno sapere dal gruppo Terra Nuova – il buon senso dell’Amministrazione Aufiero che, ancora una volta, ha mostrato senso di responsabilità”.

“Lo stesso, purtroppo, non può dirsi per la minoranza consiliare – sottolinea la nota – che, al momento della votazione, ha deciso di abbandonare l’aula rendendosi così protagonisti di un patetico teatrino e dando prova che il fantomatico clima di tensione viene da loro stessi creato e alimentato”.

L’opposizione, piuttosto che rimanere in aula e revocare la delibera, ha preferito focalizzarsi su una questione formale, perdendo di vista l’obiettivo principale: “L’obiettivo infatti era ed è il bene della comunità. Non si tratta di una corsa né è da persone responsabili trasformare una questione delicata in futili attacchi politici, così come ha fatto la minoranza”.

La posizione di Terra Nuova è netta su quanto accaduto in aula: “Invitiamo il capogruppo di minoranza, andato letteralmente in escandescenza, a placarsi, a distendere gli animi e a giustificarsi con i cittadini della scelta di abbandonare l’aula”.