Figc, Cosimo Sibilia: “No al Commissario. Tavecchio? Ci siamo sentiti”

0
15

Il presidente della Lega Dilettanti, Cosimo Sibilia, è intervenuto stamane ai microfoni di Premium Sport chiarendo la sua posizione in merito a quanto accaduto in Federcalcio con le dimissioni di Carlo Tavecchio e rilanciando con il no allo spettro del commissariamento che continua ad aleggiare sulla Figc.

“Non ci sono le condizioni per poter procedere ad un commissariamento – ha dichiarato Sibilia – la giunta del Coni prenderà atto di questa situazione.”

E su chi ha parlato di tradimento: “Ieri ho sentito Tavecchio dopo un paio di giorni. Ho chiarito la mia posizione, ringraziandolo per quello che ha fatto per il calcio italiano anche in campo internazionale. Ho sempre detto che dopo la partita con la Svezia c’era la necessità di una ripartenza che fosse condivisa da tutte le componenti e non solo dalla maggioranza elettorale ottenuta lo scorso Marzo”.

“E’ la pura verità – conclude il presidente Sibilia – abbiamo detto che saremmo stati disponibili a continuare se ci fosse stata unità e condivisione da parte di tutti, questi tutti non c’erano ed abbiamo deciso in modo responsabile”.