Corteo storico ad Andretta: si ricorda la visita del feudatario Gian Vincenzo Imperiale

0
945
Andretta_Corteo_Storico

L’estate di Andretta tra spettacoli in piazza e storia locale:

Il 19 agosto torna tra le strade del paese il Corteo Storico. A partire dal pomeriggio una rievocazione seicentesca in costume che è un suggestivo viaggio tra musica barocca, falconieri, sbandieratori, tra antiche botteghe e taverne.

Nel centro storico di Andretta si ricorda la visita del feudatario Gian Vincenzo Imperiale con centinaia di figuranti e un grande lavoro di sartoria alle spalle. Imperiale, poeta e scrittore genovese noto per aver composto il poema “Lo stato rustico”, fu noto per la sua ricchezza ma soprattutto per l’amore verso la cultura, nel 1631 acquistò lo “Stato di Sant’Angelo” del Vicereame di Napoli che comprendeva Andretta, Sant’Angelo dei Lombardi, Nusco, Lioni e Carbonara.

La manifestazione organizzata dall’ amministrazione comunale con il supporto di associazioni e di tutta la comunità andrettese rientra nel progetto “Itinerari Irpini tra cultura, storia, teatro e tradizioni” ed è co-finanziata dal POC Campania 2014-2020: Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale ed internazionale. 
 
Nello stesso progetto, tra i vari eventi in sette comuni dell’Alta Irpinia, il live di Stany Roggiero e i Bottari della Cantica Popolare a Lioni, Piazza della Vittoria il 16 agosto, per Ritmo, terra, cuore Tour.

Non solo corteo storico. Nel cartellone di Andretta c’è stato spazio per gli spettacoli di piazza, il 10 agosto Nello Iorio con “Tutti Trocati” in piazza ragazzi del’99 con Live Music dei Diamanti. Il 12 agosto concerto dei Poohlover in piazza dei Caduti.