Corrida ad Avella, successo meritato per l’evento

0
1

Avella – Non ha deluso le aspettative l’ 8a Edizione de “LA CORRIDA” organizzata dalla onnipresente Associazione “MELA”. Infatti, dopo il forzato rinvio di sabato 6 settembre a causa delle condizioni atmosferiche, ieri sera, 13 Settembre, si è svolta la spettacolare manifestazione, a chiusura dei festeggiamenti in onore della SS Maria delle Grazie e di San Sebastiano Martire. Divenuto oramai un vero e proprio show, (è doveroso precisare che questa organizzata dalla MELA, è tra le poche di questo genere di spettacolo, che presenta esibizioni variegati: chi è convinto di saper cantare, chi di saper ballare, sketch, recitazione, cabaret, ecc..) lo spettacolo messo su dalla sempre più “innovativa” compagine associativa guidata da Riccardo D’Avanzo, ha attirato un numerosissimo pubblico, un po’ preoccupato dopo il rinvio della settimana scorsa temendo un annullamento dell’immancabile “CORRIDA”, che hanno assistito sino alla fine sia per contribuire e conoscere i vincitori, e sia perché divertiti e “stupiti” per le novità degli ospiti con i quali si riesce sempre a sorprendere. A presentare la serata è stato Riccardo D’Avanzo, il quale denota oramai una consolidata padronanza di palco unica ad Avella, assistito dalla brava e bella Marika Aurigemma di Monteforte Irpino, una novità per il pubblico avellano. Ad assolvere il compito di vallette, le bellissime modelle, gemelle, Ivanna & Diana, già protagoniste, oltre a tanti altri concorsi di bellezza, nel giugno scorso con Miss Avella e dintorni sempre organizzata dall’Associazione “MELA”. La parte musicale è stata affidata agli ALFA SOUND del maestro Mario Alfano, che oltre ad accompagnare in maniera più che egregia e professionale i concorrenti cantanti, hanno dato prova e dimostrazione della loro bravura esibendosi tra l’altro, con alcuni pezzi del noto musical “GREASE”. Per la cronaca, si è aggiudicata il primo premio, un televisore LCD 32”, ILARIA ERCOLINO (15 anni) di Monteforte Irpino che ha cantato un brano di Arisa “La Notte”. Il secondo premio, un ferro da stiro, UMBERTO MINIERI di Avella che si è esibito in una sorta di sceneggiata con un pezzo di Tommy Riccio. Il “migliore” tra i “peggiori” è stato ANTONIO CRISCI di Mugnano del Cardinale, che ha portato a casa un Tablet. Tutti i premi sono stati messi in palio dal Comitato Festa. Grande stupore ed ammirazione, sono state le performance offerte dagli ospiti invitati: Il Mago Tony accompagnato dalle sue due stupende assistenti, Amy e Nina, ha presentato un paio di numeri di puro illusionismo coinvolgendo anche il pubblico. A seguire si è potuti assitere ad una esibizione definibile di…”FUOCO”. L’artista GIACOFIRE ha presentato dei numeri spettacolari, tra l’altro davanti al palco a diretto contatto con il pubblico, con il suo show fatto di giochi con il fuoco. Insomma, ancora una volta un voto alto per le iniziative della “MELA”, e naturalmente un plauso a tutti i ragazzi che la compongono che oltre alla passione ci mettono anche tanta pazienza e…tempo, che giustifica anche la presenza tra le 4 candidate, le altre 3 non di Avella, a ricevere il Premio di Bassa Irpinia, in programma a dicembre prossimo, tra la categoria delle Associazioni più attive e qualificate presenti sul territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here