Corretto uso dei social e guida sicura: la Polizia incontra gli studenti di Grottaminarda

0
747

Si è tenuta questa mattina a Piazzale San Pio l’iniziativa di prevenzione e sensibilizzazione da parte della Polizia sull’uso corretto dei social e di educazione stradale. Presenti gli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Grottaminarda” e dell’Istituto Comprensivo “San Tommaso d’Aquino”.

Da un lato il “Truck” della Polizia Postale con la campagna “Una vita da social” sui pericoli del web, dei social network e del cyberbullismo. Dall’altro la Polizia Stradale di Grottaminarda per sensibilizzare alla prudenza ed alla guida sicura i tanti giovani che possiedono uno scooter, una microcar e per quelli neo patentati. Presenti anche rappresentanti del Commissariato di Ariano Irpino.

A dare il benvenuto alla Polizia e agli Studenti il Sindaco, Marcantonio Spera, il Vicesindaco Michelangelo Bruno e gli Assessori Marilisa Grillo ed Edoardo De Luca.

L’Amministrazione comunale è grata alla Polizia ed alla Scuola per l’importante iniziativa che ha l’obiettivo di prevenire episodi di violenza, vessazione, diffamazione, molestie online, attraverso un’opera di responsabilizzazione in merito all’uso della “parola”.

Si tratta della più importante e imponente campagna educativa itinerante realizzata dalla polizia postale e delle comunicazioni nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della rete per i minori, in collaborazione con il ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca. Un Tour itinerante di 62 tappe sia sul territorio nazionale che internazionale.

Preoccupanti i dati snocciolati: 1 ragazzo su 3 ha un profilo fake sui social, 5 ragazzi su 6 controllano sempre chi mette like ai loro post, un minore su 2 è vittima di violenze ed il fenomeno è in netta crescita per i giovanissimi.