Coronavirus, un altro morto irpino

Coronavirus, un altro morto irpino

20 Marzo 2020

di AnFan – Coronavirus, 84enne di Bonito deceduto al Frangipane di Ariano Irpino. L’anziano era stato ricoverato insieme ad altre persone risultate positive al virus Covid-19. La salma è stata trasportata in obitorio. Domani verrà trasferita nel comune di origine per essere benedetta in forma strettamente privata. A causa dei divieti, per contenere il contagio da coronavirus, sono vietate le funzioni religiose con pubblico e anche i funerali.

Si tratta, purtroppo, di una vittima che va arricchire il numero dei morti in Valle Ufita. Zona che si conferma la più colpita della provincia di Avellino. La città di Ariano Irpino, dove si sono registrati oltre cinquanta contagi, è stata chiusa dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca. Vietato entrare e uscire fino al 31 marzo.

De Luca ha anche annunciato l’arrivo di nuovo personale per supportare una struttura che in questi giorni si trova sotto pressione. Ricorderete, nelle scorse settimane, la chiusura del pronto soccorso per evitare rischio di contagio. Poi, dopo la sanificazione, era arrivata la riapertura.