Coronavirus, la Uilm è preoccupata: “Tamponi per tutti i lavoratori”

1
18

La nota di Uilm Avellino Benevento a firma del segretario Gaetano Altieri: “La Uilm esprime una fortissima preoccupazione per la grave situazione che si è determinata per l’epidemia in corso. I casi positivi in costante aumento sta creando preoccupazioni legittime tra i lavoratori che hanno timore a recarsi a lavoro. La maggior parte delle fabbriche sono in cassa integrazione fino al 3 aprile e alcune intendono riavviare le attività già il 30 marzo p.v., procedura consentita in quanto rientranti tra quelle strategiche per il Paese così come contemplato con codice ateco nel DPCM del 22 Marzo.

Diventa a nostro avviso indispensabile richiedere ad ogni azienda di questo territorio di organizzarsi al fine di fare i test/tamponi ad ogni lavoratore, oltre che a rispettare il protocollo sulla sicurezza. Ciò consentirebbe di restituire quel minimo di serenità ai lavoratori che purtroppo dovranno convivere con questo rischio per molti mesi. Ci aspettiamo un forte impegno da parte di Confindustria affinché sostenga questa proposta e si attivi per favorire tali procedure in tutte le aziende del nostro territorio”.