Coronavirus: prima vittima italiana, una ventina i contagi accertati

0
23

Prima vittima italiana del Coronavirus: si tratta di un 78enne deceduto all’ospedale di Schiavonia, in provincia di Padova, dove era ricoverato insieme con un’altra persona positiva al virus.

Il bilancio in Italia dell’epidemia è di una ventina di contagi e un morto. I casi sono 16 in Lombardia, 2 in Veneto e 3 nel Lazio.

L’ultimo caso di contagio è stato registrato ancora una volta in Veneto: si tratta di 67enne di Dolo, ricoverato ora in rianimazione a Padova. Sono invece stazionarie le condizioni dell’altro veneto, un 67enne di Vo’ Euganeo, ricoverato sempre a Padova.

Il Comune di Cremona, in un comunicato su Facebook, ha chiesto “a tutti di evitare allarmismi e di attenersi alle indicazioni”. L’attenzione, osserva l’amministrazione, “è e resterà molto alta anche nei prossimi giorni. Il sindaco e la Prefettura invitano le persone dei territori in cui sono stati accertati casi di coronavirus a non spostarsi sul nostro territorio”.